in:

BASKET B1. La partita giusta al momento giusto per la Sati Trading nella gara-2 del secondo turno dei playout. Un monumentale Di Viccaro stende Asti: 86-60 per Modena, che vola sul 2-0 nella serie.

Ora basta davvero poco. Basta un passo ad una Sati Trading perfetta per timbrare la salvezza. Perchè ieri sera i gialloblu hanno distrutto Asti, ipotecando il 2-0 nella serie al meglio delle cinque partite. E con due incontri di fila da giocare al PalaPanini le speranze di centrare la salvezza, mantenere la categoria e spedire Asti in B2 sono sempre più concrete. Per quello che riguarda la partita, Modena e Asti hanno giocato sul filo dell’equilibrio solo il primo quarto, chiuso sul 19-19. La parità sostanziale è durato fino a che super-Di Viccaro non ha iniziato ad ingranare bombe da tre come fossero cioccolatini o, meglio, tiri liberi (alla fine un incredibile 8/12 dall’arco per lui, 30 punti!). Al riposo, lo strappo di otto punti a favore di Modena non sembra ancora rassicurante. La pietra tombale sull’incontro, comunque, è lì da venire. Nel terzo quarto, la Sati, che tira dal campo col 60%, alza il ritmo, e per Asti è notte fonda. Al 30′ è 61-43, alla fine invece è 86-60. Il margine, però, non conta. Quel che importa è il 2-0. Ora la serie si trasferisce a Modena. E domenica al PalaPanini si può chiudere. E godersi per almeno un altro anno la B1.


Riproduzione riservata © 2016 TRC