in:

C’erano tutte le imprese del territorio in un aula al pianterreno dell’Istituto Majorana di San Lazzaro.

C’erano tutte le imprese del territorio in un aula al pianterreno dell’Istituto Majorana di San Lazzaro. Ima, Marchesini Group, Philip Morris, Hyperterm e tante altre, le stesse imprese che chiedono a gran voce nuovi tecnici da inserire in azienda. Imprese che si sono presentate alla scuola di Via Caselle per aiutarla a trovare una soluzione condivisa per ampliare gli spazi a fronte della crescita di domande di iscrizione. Per il prossimo anno il Majorana ha dovuto dire no a una sessantina di richieste per meccanica e meccatronica per mancanza di spazi. Sull’ampliamento dell’Istituto l’ultima parola spetta alla Città Metropolitana con la quale il confronto è già avviato, un dialogo portato avanti anche dal Comune di San Lazzaro.


Riproduzione riservata © 2018 TRC