in:

E’ polemica per la sospensione dell’assemblea per l’assegnazione delle supplenze. Per i sindacati è stato creato un grave danno agli insegnanti

Sindacati sul piede di guerra per l’interruzione, mercoledì scorso, dell’assemblea dei docenti convocata per fare il punto sulle graduatorie di inserimento delle supplenze. In sostanza la sala del Polo Leonardo era disponibile fino alle 18,30 e questo secondo le sigle di riferimento di Cgil, Cisl Uil e Snals, ha comportato forti disagi e anche un danno per gli insegnanti molti dei quali arrivati da fuori città e ripartiti senza certezze. In particolare chi non è riuscito a stipulare un contratto in quella sede dovrà ritornare. Tra l’altro – rimarcano i sindacati – la maggior parte dei posti non assegnati riguarda il sostegno. La riunione unica funzione, replica la responsabile dell’ufficio scolastico Modena Silvia Menabue, ma dopo 12 ore – dice – era indispensabile aggiornarsi.


Riproduzione riservata © 2017 TRC