in:

La turnazione al pomeriggio decisa dal Comune per l’istituto, dove sono in corso lavori di ristrutturazione, non piace a molti studenti. I ragazzi: “La nostra vita verrà stravolta”.

Una soluzione necessaria ma che crea non pochi problemi. Non c’è pace al liceo Sigonio di Modena, che da oggi deve adattarsi alla soluzione d’emergenza adottata dal Comune dopo che venerdì scorso di è staccato un pezzo d’intonaco dal soffitto, incidente che ha reso necessario lavori di messa in sicurezza al”ultimo piano. Una parte delle classi è stata così trasferita alle vicine medie Marconi mentre altre faranno lezione nella sede con turni anche al pomeriggio. Una soluzione non facile per molti studenti.
Proteste più accese continuano anche fuori dalla scuola. Questa mattina alucni studenti appoggiati da esponenti del Guernica si sono dati appuntamento davanti al municipio con slogan e striscioni per chiedere una scuola più sicura e contro le lezioni a turno


Riproduzione riservata © 2018 TRC