in:

Nonostante l’estate sia finita da un pezzo, o meglio avrebbe dovuto essere finita, un caso di Dengue è stato segnalato a Conselice, nel ravennate.

Nonostante l’estate sia finita da un pezzo, o meglio avrebbe dovuto essere finita, un caso di Dengue è stato segnalato a Conselice, nel ravennate. A contrarre il virus, spiega l’Amministrazione comunale informata dall’Ausl della Romagna, è però una persona proveniente da un viaggio all’estero che ha soggiornato nella cittadina romagnola. In base al principio di massima precauzione e secondo quanto previsto dal Piano Regionale, le autorità sanitarie hanno avviato un intervento straordinario di disinfestazione contro le zanzare in un’area che comprende alcune abitazioni del territorio di Conselice. Gli interventi di disinfestazione saranno articolati in due fasi. Nella prima è previsto il trattamento adulticida nelle aree verdi pubbliche e nelle aree verdi private per abbattere le zanzare presenti: le operazioni sono state avviate la scorsa notte e proseguiranno dalle 23 di oggi fino alle 6.30 del mattino e domani nella stessa fascia oraria. Nella seconda fase ci saranno gli interventi porta-a-porta nelle aree esterne private con trattamenti adulticidi, larvicidi e rimozione di tutte le piccole raccolte d’acqua in cui le zanzare si possono sviluppare. La visita a domicilio sarà effettuata a partire dalla giornata di oggi fino al termine delle operazioni. “In questo momento mi appello ai cittadini di Conselice e chiedo loro la massima collaborazione affinché facilitino gli accessi alle corti private al personale specializzato che potrà così effettuare le disinfestazioni programmate”, dichiara la sindaca, Paola Pula.


Riproduzione riservata © 2018 TRC