in:

La direzione ha sospeso i bonus produttività ad infermieri, tecnici e impiegati, che in questo mese di ottobre si sono visti erogare una busta paga molto più leggera

Protesta davanti alla prefettura dei dipendenti dell’azienda usl di Modena, mentre una delegazione dei sindacati di categoria veniva ricevuta dal prefetto. A causa di un parere negativo dei revisori dei conti, al personale infermieristico, tecnico e amministrativo dell’ausl modenese sono stati sospesi i bonus e gli acconti di produttività, circa 160 euro mensili che rappresentano per la maggior parte dei lavoratori il 15% circa dello stipendio. Una busta paga ridotta, in questo mese di ottobre, che rischia di mettere in difficoltà molte famiglie.

Sospensione dei bonus che la dirigenza ausl non ha invece applicato ai medici, suscitando ulteriori arrabbiature tra i manifestanti


Riproduzione riservata © 2019 TRC