in:

In 480 giorni l’ala moderna dell’Istituto Ortopedico Rizzoli ha cambiato volto: l’attività non si è mai fermata durante il restyling

Ventisei nuove camere moderne, confortevoli e tecnologiche; ambulatori per le medicazioni e per i medici; wifi per tutti e una rete dedicata agli specialisti che, tramite pc portatili, possono visionare referti ed esami, mentre con i tablet gli infermieri possono consultare le terapie dedicate ai pazienti. In 480 giorni l’ala moderna dell’Istituto Ortopedico Rizzoli ha cambiato volto: l’attività non si è mai fermata durante il restyling per cui sono stati investiti oltre 3 milioni di euro. Il progetto preliminare e la direzione lavori sono stati curati dal servizio patrimonio e attività tecniche del Rizzoli, consentendo un risparmio di 250mila euro.
Innovazione, è la parola cardine: per il personale è attivo anche un sercizio di conference room virtuale.
E non è finita qui: per il Rizzoli, preso, un’altra importante ristrutturazione dell’ultimo reparto, ex clinica ortopedica, che potrebbe essere pronta entro un anno.


Riproduzione riservata © 2018 TRC