in:

Hesperia all’attacco di Errani che ha espresso solidarietà a Lusenti e che aveva detto che la Regione non subisce pressioni.

Continua il botta e risposta tra Regione e il gruppo Hesperia: dopo aver sentito il governatore Vasco Errani ribadire, a Bologna, la fiducia nell’assessore Carlo Lusenti ed escludere favoritismi, il gruppo Garofalo sferra un nuovo attacco: “Le dichiarazioni di questi giorni espresse dai vertici della Regione sono vere e proprie minacce esternate nei confronti dell’Hesperia Hospital”. Sotto accusa il passaggio del governatore sul fatto che la Regione: “non subisce pressioni o intimidazioni da nessuno e che chi ha sollevato questo caso si dovrà assumere le proprie responsabilita””. Ribatte allora l’Hesperia: “Non siamo noi a dover rispondere di qualcosa e qualunque responsabilità ce la siamo assunta di fronte alla magistratura che in questi giorni, con particolare cura, sta svolgendo il proprio lavoro”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC