in:

Oggi primo dicembre è la giornata mondiale contro l’Aids. Tante le iniziative a Modena per sensibilizzare i cittadini sul tema. 42 nuovi casi in provincia nel 2012

Un nastro rosso, un nastro di consapevolezza. Anche Modena si mobilita in occasione della giornata mondiale contro l’Aids. Nel 2012 sono state 42 le persone a cui, nella nostra provincia, è stato diagnosticato il virus Hiv. Il dato conferma un trend stabile dei nuovi casi d’infezione accertati negli ultimi cinque anni. Complessivamente, dal 1985, sono 2.190 i casi a Modena. È questo il quadro che emerge dal Report 2012 dell’Osservatorio Provinciale HIV e AIDS. La malattia è trasmessa sessualmente nella maggior parte dei casi, per l’87%, e pur colpendo prevalentemente la classe d’età tra 30 e 49 anni, interessa sempre di più anche gli under 30. Nel quadriennio 2009-2012, il 65% ha contratto l’infezione per trasmissione eterosessuale, il 22% per trasmissione omosessuale e il 5% per scambio di siringhe associato all’uso di droghe. Tante le iniziative per sensibilizzare i cittadini con la partecipazione attiva di diverse associazioni.

 

Nella nostra provincia è possibile eseguire il test dell’Hiv gratuitamente e in modo anonimo accedendo direttamente agli ambulatori che forniscono questo tipo di servizio. A Modena, ad esempio, è possibile effettuare il test presso presso il Policlinico nell’ambulatorio Malattie Infettive. Esiste infine anche un sito internet www.helpaids.it dove è possibile ottenere consulenze on-line.


Riproduzione riservata © 2018 TRC