in:

La media modenese è di 300 casi ogni 100mila abitanti. Colpisce indistintamente uomini e donne, prevalentemente sopra i 50 anni.

In provincia di Modena ogni anno si ammalano circa 25 persone di morbo di Parkinson, una patologia che colpisce uomini e donne indistintamente , prevalentemente sopra i 50 anni. 300 i casi ogni centomila abitanti. Una media, quella del modenese, omogenea in tutta Europa, e nel nord America. Una malattia cronica contro la quale la ricerca sta facendo passi da gigante. Se ne è parlato questa mattina in un convegno organizzato dall’Associazione Parkinson Modena onlus.Anche i distretti sanitari della provincia sono in prima linea nel trattamento della malattia. Se i farmaci oggi a disposizione aiutano la vita dei pazienti, le frontiere della ricerca guardano comunque a sviluppi più decisivi

 

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC