in:

Un archivio digitale che contiene la propria storia sanitaria personale. E’ il fascicolo sanitario elettronico, una nuova opportunità per i modenesi.

Consultare i referti di laboratorio, scegliere o cambiare il medico di famiglia, visualizzare le prescrizioni di visite, esami e farmaci: sono alcune delle funzioni che, attraverso il Fascicolo sanitario elettronico (FSE) è possibile gestire via web, dal proprio computer di casa, come dallo smartphone o dal tablet.
Per attivare il Fascicolo sanitario elettronico bisogna collegarsi all’omonimo sito (www.fascicolo-sanitario.it) e seguire le istruzioni per la registrazioni, quindi presentarsi a uno dei 34 sportelli dell’azienda Usl attivi in tutta la provincia comprese le sedi Avis dei capoluoghi di Modena, Carpi e Sassuolo. Si può anche scegliere di rivolgersi direttamente allo sportello, senza registrazione preventiva, ma i tempi si allungano. Serve un documento d’identità e un indirizzo email, la registrazione andrà poi completata entro le 24 ore successive. Il fascicolo sanitario elettronico consente di avere un archivio della propria storia sanitaria personale, in formato digitale e sempre aggiornata con la possibilità di inserire vecchi documenti cartacei o di strutture sanitarie di altre regioni.


Riproduzione riservata © 2018 TRC