in:

Riunione all’alba, la prima volta per il Pd. E su Corriere i Renzi boy’s con Bonaccini.

“Ci proviamo”. Lo dice su twitter Stefano Bonaccini che questa mattina ha partecipato alla prima mattiniera riunione della segreteria del Partito Democratico di Matteo Renzi. Neo responsabile dell’organizzazione del partito, e segretario emiliano del Pd, Bonaccini è arrivato per ultimo alle 7.24. Giornale sotto braccio e un commento secco ai cronisti: “Siam pronti”. Il nuovo corso del Pd parte con una convocazione alle 7.30, una controtendenza rispetto ai tempi della politica: partito riunito all’alba e segnale di un nuovo inizio per i renziani. Una “nuova classe” che anche Giannelli nella consueta vignetta sulla prima pagina del Corriere della Sera questa mattina ritrae al primo giorno di scuola. Bonaccini, Serracchiani, Madia e tutti i cosiddetti “Renzi Boys” sotto la guida del sindaco di Firenze.


Riproduzione riservata © 2018 TRC