in:

Sit in contro i partiti a Bologna da parte dei radicali che dicono: “Anche il Movimento a 5 stelle fa parte della partitocrazia”

Una protesta “contro la partitocrazia – nella quale è entrato a far parte anche il Movimento 5 Stelle – e per chiedere la dimissione di Vasco Errani e di tutto il consiglio regionale”. E’ quella organizzata dai radicali di Bologna di fronte alla sede della Regione Emilia-Romagna. I manifestanti – una decina – hanno scandito slogan all’ingresso del palazzo, mentre all’interno era in corso la seduta dell’assemblea. Motivo dell’iniziativa, l’inchiesta sulle spese dei gruppi assembleari, “contro la spartizione partitocratica del denaro dei cittadini”. La richiesta di dimissione nasce dalla “mancata reperibilità dei dati e, dunque, alla conseguente mancata trasparenza”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC