in:

Per alcuni minuti si sono incatenati alle colonne di via Dei Servi: protesta contro il Comune per le nuove bancarelle con minaccia di bloccare la fiera.

La protesta degli ambulanti parte dal Natale. Si sono incatenati per alcuni minuti alle colonne del portico della chiesa dei Servi, in pieno centro a Bologna, e hanno deciso di continuare a protestare ad oltranza per ‘rovinare’ l’inaugurazione di domani della storica fiera natalizia di Santa Lucia. Gli ambulanti protestano contro il Comune per le nuove bancarelle che hanno vinto il concorso bandito da Ascom e che sono state concordate tra le associazioni di categoria e l’amministrazione comunale. Una quindicina di commercianti (sui 39 della fiera), capitanati da Andrea Salvan, da 33 anni al lavoro sotto al portico, lamentano i costi dei nuovi banchetti (6.000 euro l’uno) e l’impossibilità per alcuni di vendere i propri prodotti in strutture considerate non idonee. ”Bloccheremo la fiera e rovineremo tutto – ha detto Salvan – con le nostre famiglie, faremo caos con i fischietti. Siamo cattivi perché con noi nessuno è solidale”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC