in:

La prima volta del Ministro alle Pari Opportunità, Mara Carfagna, a una festa del Pd

“Brava e bella”, l’ha applaudita, solitario, un uomo di mezza età, mentre un altro, poco più in là, l’invitava ad andare a casa ed una contestatrice le ricordava il suo passato da velina. La prima volta del Ministro Carfagna ad una Festa del Pd non è passata inosservata, tra sbirciatine di curiosi e anche qualche applauso. Sul fronte dei contenuti, il Ministro alle Pari opportunità ha discusso con la senatrice del Pd, Anna Serafini, della nuova legge che istituisce il Garante per dell’infanzia e dell’adolescenza. Un provvedimento bipartisan, proprio come la legge sullo stalking, a riprova che anche nella litigiosa Italia è possibile mettere tutti d’accordo e trovare le risorse necessarie. Al suo arrivo, intrattenendosi con i giornalisti presenti, il Ministro Carfagna aveva invece commentato le parole del segretario del Pdl Alfano, sulla ricandidatura di Berlusconi a premier nel 2013. “Una cosa abbastanza naturale – ha detto – perché é stato l’unico a poter garantire l’unità della coalizione e l’unico ad avere un consenso tale da vincere le elezioni più di una volta”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC