in:

Taglio del nastro ieri pomeriggio per la più grande kermesse all’aperto che si svolga a Modena: la festa del Partito Democratico di Ponte Alto. Fino al 19 settembre dibattiti, incontri, mostre, musica e buona cucina.

Una festa quella di quest’anno a Ponte Alto che cade in uno dei periodi più difficili per l’economia degli ultimi decenni e più caldi, non solo dal punto di vista climatico, per la politica nazionale che deve fronteggiare una manovra finanziaria che scontenta davvero tanti. Numerosi hanno assistito al’inaugurazione di ieri pomeriggio alla festa del partito Democratico di Ponte Alto, nonostante i quasi 38 gradi. A dare avvio al lavoro degli oltre mille volontari che garantiscono il funzionamento di questa grande kermesse all’aperto l’arrivo di tre paracadutisti, come ormai da tradizione, con la bandiera del partito. Quest’anno la festa di Ponte Alto è anche la festa nazionale dedicata al tema della scuola. All’apertura era presente la responsabile scuola della segreteria nazionale del Pd, Francesca Puglisi secondo la quale si deve tornare ad investire nella conoscenza per garantire a tutti pari opportunità di apprendimento e di educazione. 


Riproduzione riservata © 2018 TRC