in:

In tema di taglio dei costi della politica, c’è anche chi prova a dare il buon esempio. La giunta di Finale Emilia ha infatti deciso di ridursi del 10% l’indennità.

In tema di taglio dei costi della politica, c’è anche chi prova a dare il buon esempio. La giunta di Finale Emilia ha infatti deciso di ridursi del 10% l’indennità. Saranno tagliati gli emolumenti del sindaco, del vice sindaco, dei 4 assessori e del presidente del consiglio, per un risparmio mensile di circa 1300 euro. “Vogliamo dare un segnale – spiega il sindaco Fernando Ferioli – in un momento in cui si chiedono sacrifici ai cittadini, anche la politica deve fare la sua parte”. Anche se poi, il primo cittadino di Finale Emilia sottolinea come i veri costi della politica sono altrove. E più che tagliare piccoli comuni ed enti locali bisognerebbe pensare a chi, grazie alla politica, porta a casa anche 50mila euro mensili. Come tanti parlamentari con doppio o triplo incarico.


Riproduzione riservata © 2018 TRC