in:

Da alcuni giorni a Castelvetro sono comparsi falsi volantini della Lega Nord contro l’Islam. Ma il Carroccio prende le distanze e va dai carabinieri.

Nel giorno dell’inizio del Ramadan, mese di preghiera e di purificazione per i fedeli musulmani, a Castelvetro scoppia il caso dei falsi volantini della Lega Nord: per il paese sono inftti apparse locandine con lo stemma del partito del Carroccio e la firma del consigliere comunale della Lega Luca Montanari contenenti offese contro la popolazione islamica. La Lega Nord ha subito preso le distanze dall’iniziativa e ha denunciato l’accaduto ai carabinieri. ‘I principi del nostro movimento – chiarisce il leghista Montanari – sono la legalità e il rispetto delle regole, non certamente le offese a titolo gratuito e generalizzate alla popolazione extracomunitaria che ci risulta integrata a Castelvetro’. Solidarietà al consigliere leghista anche da parte del sindaco di Castelvetro Giorgio Montanari che si augura che gli autori dei falsi volantini possano essere presto individuati.


Riproduzione riservata © 2017 TRC