in:

Un mix ormai collaudato di politica, cultura ed intrattenimento per la Festa del Partito Democratico di Modena, al via il 26 agosto nell’area di Ponte Alto. Oggi la presentazione del programma e del tema, filo conduttore di questa edizione.

L’uguaglianza fa la differenza. Questo lo slogan scelto per la terza edizione della Festa del Partito Democratico di Modena, che prende il via giovedì 26 agosto nell’area di Ponte Alto. Punto fermo nella vita del partito e dell’estate modenese, la Festa sarà l’occasione per un grande confronto di merito sul presente ed il futuro del Paese. In programma una trentina di iniziative politiche, tra dibattiti, incontri ed interviste. Poi, come sempre, il solito mix di musica e buona tavola, con concerti e spettacoli di richiamo e ben 19 ristoranti in grado di soddisfare le richieste di ogni palato. La festa vedrà la partecipazione dei massimi esponenti del Partito Democratico, a partire dal segretario nazionale Bersani che interverrà alla Festa il 18 settembre. Sul fronte spettacoli saranno ospiti Eugenio Finardi, Carmen Consoli, Goran Bregovic e i Deus. Ma anche Paolo Villaggio e Teo Teocoli.


Riproduzione riservata © 2017 TRC