in:

Il consiglio comunale di Modena discute uno dei temi più caldi di questo periodo: le nuove aree Peep. In apertura di seduta, il consigliere Ballestrazzi ha proposto di rinviare la delibera per consentire ai comitati di raccogliere le mille firme necessarie a richiedere l’avvio di un’istruttoria pubblica. Di contro, stamattina i presidenti delle cooperative di abitazione hanno incontrato il Sindaco Pighi per chiedergli di andare avanti per dare una casa a basso costo a chi da anni l’attende.

Interessi confliggenti. Nei giorni scorsi, alcuni Comitati hanno alzato la voce contro i programmi per la costruzione di nuove abitazioni annunciati dall’assessore Sitta. Gli ultimi, in ordine di tempo, coloro che vorrebbero bloccare il Peep in zona Canizzaro. Dall’altra ci sono i presidenti delle cooperative di abitazione che ribadiscono come i Peep siano l’unica leva in mano alle pubbliche amministrazioni per dare risposte ai tanti cittadini che attendono di poter aver accesso ad una abitazione a prezzi calmierati. Oggi pomeriggio se ne parla in consiglio comunale. Questa mattina Lauro Lugli di Abitcoop, Baschieri di Unioncasa e Marchesini di Modena Casa sono stati ricevuti dal sindaco di Modena Pighi a cui hanno illustrato i bisogni espressi dai soci delle cooperative…


Riproduzione riservata © 2017 TRC