in:

Dopo le richieste di ieri dei comitati in materia di sicurezza, l’assessore Marino annuncia il già previsto piano di riorganizzazione della Policia municipale. I vigili di quartiere diventeranno cento e le pattuglie avranno agenti motociclisti.

Un ufficio mobile che staziona in luoghi fissi e ad orari costanti per presidiare il territorio nelle zone più sensibili e ricevere le segnalazioni dei cittadini, l’istituzione di un nucleo di prossimità che si rapporti con i commercianti e i residenti del centro storico e il rafforzamento della sala operativa del comando di via Galilei. Questi sono alcuni dei principali interventi della riorganizzazione della Polizia municipale di Modena, che prevede anche l’adeguamento della centrale operativa di videosorveglianza, la dotazione di nuovi strumenti informatici e l’istituzione di un vice comandante. L’assessore comunale alla Qualità urbana Antonino Marino, risponde alle richieste dei comitati e sottolinea come questo progetto fosse già nei piani dell’amministrazione. Un plauso alla volontà di riorganizzare la polizia municipale arriva da Mauro Manfredini, capogruppo Lega Nord in Regione e a Modena, che chiede un incontro bipartisan con tutti gli addetti alla sicurezza, i comitati, i cittadini, le forze politiche e l’amministrazione per un confronto finalizzato alla messa a punto di strategie comuni. Un’altra "vittima" di Facebook Ancora facebook a scuotere il mondo politico. Stavolta nel mirino è finito un giovane consigliere leghista di Mirandola che sul social network ha scritto la frase: “25 Aprile, io non festeggio. Lutto nazionale nel cuore e nell’animo di ognuno di noi”. Dopo la protesta del Pd, Guglielmo Golinelli, si è scusato pubblicamente nel corso dell’ultimo consiglio comunale. “E’ preoccupante – commenta Maurizio Cavicchioli del Pd – che tra i giovani leghisti si diffondano sentimenti di disprezzo verso valori che sono alla base della Costituzione e dovrebbero essere patrimonio comune di tutte le forze politiche democratiche”.


Riproduzione riservata © 2017 TRC