in:

Un polo integrato a Castelfranco che possa dare una risposta forte a livello socio-sanitario. E’ questo il progetto di Matteo Richetti, capolista Pd alle regionali. “Il centro-destra parla di buco finanziario in maniera inappropriata – ha affermato Richetti, ribadendo che la sanità modenese è in sostanziale pareggio.

Il capolista del Pd alle prossime elezioni regionali Matteo Richetti risponde agli attacchi del centro-destra per quanto riguarda il sistema sanitario regionale. Richetti, membro della commissione Sanità in Regione, punta a ribadire un sempre più stretto legame tra servizi e territorio, potenziando anche la sostenibilità finanziaria degli stessi servizi che dovranno puntare alla domiciliarità. “La Sanità emiliano-romagnola è ad altissimi livelli. Si continua a parlare di un buco, ma in maniera inappropriata perché la nostra sanità è tendenzialmente in pareggio”, dice Richetti. Per quanto riguarda Castelfranco Richetti prospetta investimenti su più fronti: il mantenimento dei servizi della rete ospedaliera e la strutturazione di una sanità territoriale forte. Lega nord, Bellei segretario ModenaIl suo nome è uscito dal congresso cittadino di domenica scorsa, l’occasione per designare i membri del nuovo direttivo modenese. Stefano Bellei, 49 anni, già responsabile della sicurezza nella circoscrizione centro storico, è stato eletto nuovo segretario cittadino della Lega Nord dopo che il suo predecessore, Davide Dotti, è stato costretto a lasciare per impegni lavorativi.Danti segretario RepubblicaniAnche il partito repubblicano di Modena ha un nuovo segretario provinciale: la direzione provinciale del partito ha infatti scelto Romano Romualdo Danti. Prende il posto del precedente segretario Alberto Fuzzi, presentatosi dimissionario al 19esimo congresso del partito.


Riproduzione riservata © 2016 TRC