in:

Verso le regionali. Presentazione ufficiale per i candidati di Lega Nord e Udc, mentre il Pd, davanti alla Maserati, punta sul lavoro.

"Il lavoro prima di tutto" lo slogan del Pd Il Partito Democratico punta sul lavoro.A partire da oggi e per tre giorni viene, infatti, effettuata una campagna informativa capillare con la distribuzione di volantini davanti alle aziende modenesi, nelle piazze e nei mercati della provincia. Obiettivo: mettere il lavoro al primo posto tra le priorità dell’agenda politica. Tra le proposte del Pd anche quella di estendere gli ammortizzatori sociali ai lavoratori parasubordinati ed autonomi, una riduzione del 10% della ritenuta d’acconto, una graduale introduzione del contratto unico di ingresso al lavoro e sostegno alla nascita di nuove imprese. Lega Nord: 6 candidati, uno per ogni zona della provincia. Una lista di 6 nomi, espressione del territorio, scelti in base ad una sorta di primarie. Con una sola donna, Marica Pinca, 34 anni, in rappresentanza dell’Area Nord e nessun capolista vero, perché per vincere è necessario il gioco di squadra. Punta sull’unione delle forze e su cavalli di battaglia storici come la sicurezza dei cittadini, la Lega Nord, che questa mattina, presso la sede di viale Caduti in Guerra, ha presentato i propri candidati al Consiglio Regionale. Uno per ogni zona della provincia, dalla città con Mauro Manfredini, al carpigiano con Argio Alboresi, alle Terre di Castelli con Graziano Fiorini, alla montagna con Gian Paolo Cintori, fino a coprire la zona delle ceramiche con il vicesindaco sassolese Gianfrancesco Menani. L’Udc punta sulla famiglia. Puntare sulle infrastrutture e su regole semplici e trasparenti per favorire lo sviluppo delle imprese locali. Eliminare gli sprechi, per una sanità a misura di cittadino su tutto il territorio. Ma è soprattutto il sostegno alla famiglia, definita il vero ammortizzatore sociale, il punto cardine della campagna elettorale dell’Udc che questa mattina, al Caffè concerto di Modena, ha presentato i candidati Domenico Minarini, inserito nella lista regionale del partito e Davide Torrini, in testa alla lista provinciale di Modena.


Riproduzione riservata © 2016 TRC