in:

“Appello al voto per le primarie del Pd”. A lanciarlo un gruppo di cittadini di sinistra che, pur non avendo partecipato alla fase costituente del partito, ritiene cruciale il voto di domenica.

Appello al voto per le primarie del Pd. A tre giorni dall’appuntamento di domenica 25, quando iscritti ed elettori del partito saranno chiamati a scegliere il segretario nazionale e quelli regionali, non sarebbe quasi una notizia. Assume ben altro significato politico se l’appello viene da un gruppo di cittadini che alle scorse elezioni amministrative ha sostenuto altri partiti, Sinistra per Modena in primis. Tra i firmatari del documento “E’ il momento della responsabilità” ci sono infatti il Vice Sindaco di Modena, Alvaro Colombo, gli ex assessori Francesco Frieri e Beniamino Grandi, e Giorgio Prampolini, tra i fondatori di Sinistra Democratica. “Le praterie che dovevano aprirsi a sinistra del Pd – ha sottolineato proprio Prampolini, presentando l’iniziativa – sono dei praticelli e dobbiamo prenderne atto; proprio come sta facendo il Pd che per ammissione dello stesso Bersani è pronto a lasciare la strada dell’autosufficienza”. Di ingresso nel Pd per ora non si parla, ma la frattura all’interno di Sinistra e Libertà è sancita. Il Pd rispondeAppello al voto cui ha risposto il segretario cittadino del Pd, Giuseppe Boschini, secondo cui è positivo che nuove persone guardino con interesse al progetto politico del Partito democratico. Ciò nonostante, Boschini ricorda che alla primarie non potrà votare chi ha militato, alle ultime elezioni, in liste alternative a quelle del Pd.


Riproduzione riservata © 2018 TRC