in:

Nuova giunta per il presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini. Diminuito il numero degli assessori, tre riconfermati e cinque nuove nomine.

Cala il numero di assessori provinciali da 10 a 8, cinque nuove nomine e tre riconfermati, una donna al bilancio e il vicepresidente dell’Italia dei Valori, secondo partito in coalizione. Il presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini ha presentato oggi la sua nuova squadra per il mandato 2009-2014. Le deleghe sono state ripartite in maniera diversa rispetto alla legislatura precedente e le scelte sono state fatte in base alle caratteristiche dei singoli assessori. Vicepresidente e assessore alle Politiche sociali, per la salute e la sicurezza, oltre alla promozione del territorio e delle sue eccellenze è stato nominato Mario Galli, ex presidente del consorzio invernale del monte Cimone. All’economia locale, alle risorse umane, all’innovazione e alla nuova delega della semplificazione amministrativa Palma Costi; Stefano Vaccari assessore ad Ambiente e Mobilità. Egidio Pagani a Infrastrutture e Sviluppo delle città e del territorio. Ex sindaco di Polinago ed ex consigliere provinciale della Margherita e del Partito Democratico Gian Domenico Tomei è il nuovo assessore all’Agricoltura e alla qualità del territorio rurale. All’Istruzione, Politiche giovanili, Sport e Cultura Elena Malaguti, ex vice-sindaco di San Felice e consigliere provinciale nella scorsa legislatura. Il più giovane assessore in giunta è Francesco Ori con deleghe a Formazione professionale e Politiche del lavoro. Per il partito dei comunisti italiani l’ex assessore del Comune di Carpi Marcella Valentini, assessore a Bilancio, Patrimonio, Reti informatiche e Pari opportunità. Domani intanto si riunisce per la prima volta la nuova giunta provinciale e mercoledì il consiglio.


Riproduzione riservata © 2018 TRC