in:

Prima seduta, ieri sera, per il rinnovato consiglio comunale di Formigine. Il sindaco Richeldi ha presentato la sua squadra.

Due assessori in meno rispetto al passato mandato: sono sette i componenti della nuova Giunta che affiancherà, per i prossimi cinque anni, il confermato sindaco di Formigine Franco Richeldi. La presentazione alla città è avvenuta, ieri sera, nel corso della prima seduta del rinnovato consiglio comunale. Vice-sindaco è stata nominata Antonietta Vastola del Pd che ha anche le deleghe alle politiche scolastiche e alle pari opportunità. Altri tre gli assessori in quota Pd: Maria Costi che si occuperà di bilancio, tributi e politiche sociali; Pier Giuseppe Pederzoli alle attività produttive, decentramento e partecipazione; Mario Natalino Agati alle politiche culturali e giovanili. E’ in quota Comunisti Italiani Giuseppe Viola che si occuperà di lavori pubblici e politiche abitative. Renza Bigliardi dell’Italia dei valori ha le deleghe ad ambiente, immigrazione e turismo. Infine, Giuseppe Zanni della lista civica Formigine Viva si occuperà di sport e tempo libero. Il sindaco Richeldi terrà per sé l’urbanistica e la mobilità, il patrimonio, la sicurezza e il personale. Nuovo presidente del consiglio comunale è Guido Gilli. Primo consiglio a CarpiE con un minuto di raccoglimento per la mamma e la figlioletta perite nell’incendio di via Palladio, si è aperto ieri sera a Carpi il primo consiglio comunale della nuova legislatura. Dopo la convalida degli eletti e il giuramento sulla Costituzione del riconfermato Sindaco Campedelli, è stato eletto presidente del consiglio comunale, Giovanni Taurasi del Pd, che avrà come vice, Giuseppina Baggio del Pdl. Dopo la nomina dei capigruppo, presentando la nuova giunta, il Sindaco Campedelli ha poi illustrato le linee guida del programma di legislatura, approvate con il voto favorevole dei consiglieri di Pd e Italia dei valori e con quello contrario di tutte le minoranze.


Riproduzione riservata © 2016 TRC