in:

Presunti favori al mondo cooperativo? Questa mattina al Baluardo l’atteso faccia a faccia tra il sottosegretario Giovanardi e l’assessore comunale Daniele Sitta.

In un Baluardo della Cittadella pieno di sostenitori di entrambi gli sfidanti, è andato in scena stamattina l’atteso confronto tra il Sottosegretario Carlo Giovanardi e l’assessore alla pianificazione territoriale, Daniele Sitta, sullo sviluppo di Modena e sui presunti favori che negli anni il Comune avrebbe fatto al mondo cooperativo. Tema questo che da trentanni contraddistingue la battaglia politica del senatore del Pdl. Nel vivace faccia a faccia, organizzato dal Carlino Modena, dopo la sfida lanciata da Giovanardi a Sitta, il Sottosegretario del Governo Berlusconi ha nuovamente denunciato il “monopolio nel commercio modenese delle cooperative aderenti a Legacoop”, puntando l’indice sullo stallo che impedisce la qualificazione dell’area di via Canaletto. L’assessore Sitta ha replicato punto su punto, ricordando l’importanza per lo sviluppo della città del movimento cooperativo e l’equilibrio del sistema commerciale modenese, certificato da uno studio dell’Università e dalla condivisione di tutte le associazioni di categoria del piano commerciale, varato dalla Provincia nel 2006.Mantovano parla si sicurezza Alfredo Mantovano, sottosegretario al ministero dell’Interno, con delega alla pubblica sicurezza, questa mattina era a Modena: ha partecipato a un incontro per illustrare le misure del disegno di legge sulla sicurezza in discussione al parlamento. Con Mantovano, la parlamentare del Pdl Isabella Bertolini e il candidato in consiglio comunale Andrea Leoni. Il sottosegretario ha ricevuto i comitati modenesi assicurando che la situazione di Modena, definita “grave”, è ben conosciuta a Roma: sull’arrivo di uomini in divisa ha assicurato impegno ma non ha fatto promesse. Ha annunciato, poi, una possibile proroga di altri 6 mesi per i militari al Cie, e imputato al centro sinistra la responsabilità degli scarsi fondi per la sicurezza. Infine, Mantovano si è recato a piedi in zona Tempio.


Riproduzione riservata © 2016 TRC