in:

Un brindisi per l’inaugurazione della sede elettorale di Giorgio Pighi che, alle amministrative di giugno, torna a candidarsi alla poltrona di primo cittadino di Modena.

Oltre 200 persone, tra candidati, sostenitori e simpatizzanti, hanno preso parte questa mattina, in via Balugola 24, all’inaugurazione della sede del comitato elettorale di Giorgio Pighi, sindaco uscente, ora in lizza per il secondo mandato. Pighi ha preso brevemente la parola per salutare i presenti e ribadire l’impegno per la campagna elettorale. “Siamo determinati – ha detto il primo cittadino – ma anche sereni circa il risultato positivo che uscirà dalle urne”. Da Pighi è giunto inoltre un richiamo forte al bene della città, “che è – ha sottolineato – al di sopra di tutto”. Nell’occasione il Sindaco ha rinnovato l’appello per il nuovo progetto di città che è stato sottoscritto da 40 personalità modenesi. Tra queste, l’artista Wainer Vaccari, il vigile del fuoco Aldo Dignattici, l’esponente di Slow food nazionale Antonio Cherchi e la responsabile di Modena Soccorso Marilena Campisi.


Riproduzione riservata © 2016 TRC