in:

Denuncia delle parlamentari del Pd: coi tagli del Governo in emilia Romagna ci saranno 1400 docenti in meno. A rischio il futuro degli studenti.

1.359 docenti in meno: è questo il peso dei tagli alla scuola del Governo in Emilia Romagna. Così suddivisi: 243 maestri in meno alle elementari, 688 professori in meno alle medie e meno 427 alle superiori. A lanciare l’allarme sono le parlamentari del Pd Mariangela Bastico e Manuela Ghizzoni, che accusano il Governo di non aver chiesto un tavolo di confronto con le Regioni. La nostra regione – precisano Bastico e Ghizzoni – ha già razionalizzato la spesa dove possibile, non è in grado di assorbire ulteriori tagli, a meno che non si voglia pregiudicare l’offerta formativa. “In questo modo si sta devastando la scuola e minacciando il futuro degli studenti” – concludono le due parlamentari.


Riproduzione riservata © 2016 TRC