in:

Il bisogno di una maggiore sicurezza economica supera la richiesta dei cittadini modenesi rispetto ad interventi sulla criminalità. I risultati di un’indagine.

In ambito locale il 68%, su un campione di 1800 cittadini di età compresa tra i 30 e i 75 anni residenti nelle province di Modena, Reggio e Parma ha sentito molto la crisi economica. Il 54%degli intervistati richiede maggiore sicurezza economica, il 35%: interventi sulla criminalità e l’11% sulla tutela ambientale ed ecologica. I dati scaturiscono da un’indagine di mercato eseguita da Almaservice tra il 15 dicembre 2008 e il 10 gennaio 2009. La lista civica Modena a colori li ha voluti rendere pubblici partendo dal dato eclatante di come la richiesta di interventi tesi a superare la crisi economica, superi di molto i bisogni dei cittadini rispetto al tema sicurezza. “Un fatto nuovo – tuona Baldo Flori di Modena a colori – che ulteriormente indagato mette in risalto l’insoddisfazione dei cittadini modenesi verso l’attuale classe politica, incapace di dare risposte efficaci”. Infatti alla domanda “Nelle prossime elezioni amministrative riterreste utile una lista fuori dagli attuali schieramenti politici?” Il 56% ha risposto no. Sì invece per il 35% degli intervistati. Modena a Colori si propone di rappresentare proprio questa fetta di popolazione perchè – dicono -“Anche in politica i cittadini modenesi hanno un forte bisogno di cambiamento”.


Riproduzione riservata © 2016 TRC