in:

Per chiedere al Governo di rispettare gli impegni assunti con il patto sulla sicurezza che prevedeva l’invio a Modena di 25 agenti di polizia, il Partito Democratico lancia una raccolta firme ed invita a partecipare tutti i soggetti che hanno a cuore il tema della sicurezza.

Il 18 luglio del 2007 veniva sottoscritto il Patto per la Sicurezza tra lo Stato e i comuni di Modena e Sassuolo. In sostanza enti locali e governo si accordavano in uno sforzo comune su di un tema cruciale come quello della sicurezza ad aggiornare la pianta organica delle forze dell’ordine modenesi, ferma agli anni ’80. Il governo Prodi si era impegnato a mandare 25 agenti in più. Di quegli agenti, a 18 mesi di distanza, e cambiato il governo ne è arrivato solo uno. Per sollecitare l’invio di nuovi agenti, affinché lo Stato rispetti gli impegni presi, il Partito democratico si rivolge a tutti i cittadini modenesi e lancia una raccolta di firme con la speranza che questa petizione possa divenire uno strumento condiviso da altre forze politiche, dal mondo economico, da associazioni di categoria e organizzazioni sindacali. Nell’ambito delle conferenze di programma, dopo economia e welfare, proprio sul tema della sicurezza e della legalità domani sera, alle 20,30 alla sala C di Palazzo Europa, il Partito Democratico organizza il terzo incontro aperto alla cittadinanza. Prenderanno parte alla serata Graziano Pattuzzi, responsabile provinciale per l’area sicurezza e Roberta Pinotti, ministro alla difesa per il governo ombra del Pd. Il ciclo di conferenze di programma del Pd prosegue sempre a palazzo Europa, venerdì 9 gennaio con l’appuntamento dedicato a “Conoscenze e saperi”. Infine sabato 17 gennaio, alla presenza di Pieri Luigi Bersani, ministro agli esteri del governo ombra del Pd, avrà luogo la conferenza programmatica provinciale. Alla petizione del Pd aderisce anche il Partito socialista. Critico invece Andrea Leoni. Per il capogruppo consiliare del Pdl la colpa non è del Governo Berlusconi, ma del precedente Governo di centrosinistra. Leoni poi accusa l’amministrazione comunale di non aver potenziato a sufficienza gli organici della Polizia municipale.


Riproduzione riservata © 2016 TRC