in:

In vista delle prossime elezioni amministrative, la lista civica Modena a colori alza la posta, e afferma di voler essere alternativa ad entrambi gli schieramenti che si presenteranno. Intanto punta a creare un coordinamento provinciale delle liste esistenti.

Ci sarà anche Giorgio Guazzaloca, colui che ha portato le liste civiche sullo scranno più alto di Palazzo D’Accursio, a Bologna, alla convention delle liste civiche della provincia di Modena, lunedì 27 ottobre, presso l’Auditorium Confcommercio di Via Piave. Obiettivo, creare un coordinamento a livello provinciale, che dia maggiori opportunità di partecipazione ai cittadini, sulle scelte che riguardano i territori. E in vista delle prossime elezioni amministrative cittadine, Modena a Colori si dichiara alternativa ai due maggiori schieramenti. Ancora nessuna risposta però alla domanda su un eventuale candidato sindaco.


Riproduzione riservata © 2016 TRC