in:

Anche a Modena è prevista una massiccia adesione allo sciopero generale dei sindacati di base di venerdì 17 ottobre. Possibili disagi soprattutto nella scuola, nella sanità e negli uffici pubblici. Previsto un corteo a Roma.

Sciopero generale proclamato sai sindacati di base per tutta la giornata di venerdì 17 ottobre. La protesta, indetta da Cub, Cobas e Sdl, coinvolge il personale di tutte le categorie pubbliche e private. Attesa una massiccia adesione, anche a Modena, che potrebbe portare disagi soprattutto nella scuola, negli uffici pubblici, nella sanità e nei trasporti. Atcm fa sapere che Cub trasporti non è presente nell’azienda, ma che potrebbero esserci adesioni spontanee. Garantiti comunque i servizi scolastici. Disagi potrebbero verificarsi anche per gli utenti dell’ospedale Sant’Agostino-Estense e del Policlinico, che hanno prenotato visite. L’azienda ospedaliero-universitaria e l’Asl consigliano di informarsi prima di presentarsi agli ambulatori, telefonando al reparto che eroga la prestazione. Anche in questo caso, sono garantiti comunque i servizi minimi essenziali. Lo sciopero è stato indetto dalle organizzazioni sindacali di base a sostegno della piattaforma presentata a giugno, nella quale vengono richiesti principalmente forti aumenti salariali, abolizione delle leggi Treu e Biagi, e sanzioni penali per chi non rispetta le norme in tema di sicurezza del lavoro.


Riproduzione riservata © 2016 TRC