in:

Manifestazione dei dipendenti pubblici modenesi contro le misure del Governo sul pubblico impiego. La protesta si è svolta davanti alla Prefettura e ha visto la partecipazione dei sindacati.

Presidio dei dipendenti pubblici modenesi stamattina davanti alla Prefettura. Motivo della protesta le recenti misure adottate dai Ministri Brunetta e Tremonti per la riorganizzazione del pubblico impiego che, secondo gli interessati, andranno a minare concetti fondamentali per la pubblica amministrazione come la produttività e la meritocrazia. Tra i punti più contestati della riforma i tagli del personale, le riduzioni di stipendio e la mancanza di risorse mirate a premiare l’efficienza. Per i sindacati modenesi la manifestazione rappresenta anche un’occasione per smentire la recente campagna di stampa contro i fannulloni nel pubblico impiego e illustrare la realtà ai cittadini.La manifestazione continua in tutta Italia con l’allestimento di gazebo e la distribuzione di materiale informativo.


Riproduzione riservata © 2016 TRC