in:

Mentre la festa tagliava i due milioni di euro di incasso, è arrivato ieri a Modena il segretario nazionale del Pd Walter Veltroni.

Berlusconi? Per i primi tre mesi ha risolto i propri problemi, speriamo che ora cominci a pensare anche a quelli degli italiani. L’Alitalia? Il commissario straordinario dovrebbe prendersi un po’ di tempo per verificare se ci sono altre possibili offerte sul campo. A quelle condizioni, magari è interessato anche qualcun altro. L’Italia un paese solido? Non è perchè il Milan va bene, in automatico va bene anche il paese. E’ un Veltroni meno buonista quello che si è visto, ieri, nel tardo pomeriggio, a Ponte Alto. Nonostante l’orario e il caldo, più di duemila persone lo attendevano all’Arena sul lago. Intervistato da Bianca Berliguer del tg 3 ha parlato dell’attuale difficile momento attraversato dal paese, ma anche dello stato di salute del partito dopo la sconfitta alle politiche e in vista delle tornate elettorali di primavera. “Siamo un partito che discute, e questo va bene – ha detto Veltroni – ma, poi, a un certo punto, dobbiamo finire di discutere e pensare che, alle prossime elezioni, dobbiamo tornare a vincere”. E per tornare a vincere, ha ribadito Veltroni, bisogna stare dove vive la gente e occuparsi di quello di cui la gente ha bisogno. Quello che preoccupa, in questo momento, è il fatto che sembra che in questo paese si vada spegnendo il sentimento dell’indignazione, quegli italiani che a Prodi non gliene facevano passare una, ora sembrano indifferenti, su tutto trionfa un desiderio di ritorno all’ordine, desiderio al quale, sembra, si può sacrificare molto, se non tutto. L’intervista a Walter Veltroni è stata ripresa integralmente dalle telecamere di Trc-Telemodena: andrà in onda questa sera alle 21.15, dopo il Trc notizie delle 21.00.


Riproduzione riservata © 2016 TRC