in:

Stasera presentazione del documento Vendola, "Manifesto per la Rifondazione", a rilancio del percorso unitario dell’intera sinistra.

Il Congresso di Rifondazione Comunista, con il confronto tra Nichi Vendola, governatore della Puglia, e l’ex ministro Paolo Ferrero, approda a Modena. Stasera alle 21, nella sala della Circoscrizione centro storico di piazza Redecocca, Patrizia Sentinelli, viceministro degli esteri nel Governo Prodi, presenterà il documento Vendola “Manifesto per la Rifondazione”. Un programma di rilancio del percorso unitario della sinistra, e per questo la serata di stasera sarà aperta al pubblico con specifico invito agli aderenti a Sinistra democratica, che non fa più esplicito riferimento al comunismo, e che a Modena ha già ottenuto il sostegno del capogruppo provinciale Imperiale, del consigliere comunale Colombo, del segretario cittadino Calò e degli assessori Grandi, Frieri e Gianelli. Con Paolo Ferrero per il ritorno a Rifondazione Comunista, sembrano pronti a schierarsi invece l’ex deputato Angela Bellei, il capogruppo di Modena, Montorsi, e l’assessore vignolese Bertoni.


Riproduzione riservata © 2016 TRC