in:

Cade proprio a metà del ponte di ferragosto, il clou dell’estate. Tanti gli appuntamenti in programma, alcuni decisamente originali e tutti riuscitissimi

Risveglio all’alba con la musica dei Note Noire Quartet le cui sonorità viaggiano dal mediterraneo all’Europa mitteleuropea, unendo idealmente un continente che oggi appare quanto mai diviso e lacerato. Il sole che sorge al Castello di Sestola è davvero speciale e premia i 400 coraggiosi che hanno deciso di svegliarsi molto presto, per assistere all’ultimo concerto all’alba della stagione. La rassegna organizzata da Consorzio Albergatori Cimone Holidays, Scuola Sci Sestola e associazione È Scamàdul insieme al Comune è giunta alla terza edizione e ogni anno richiama sempre più appassionati.

 

 

 

 

 

 

 

Sveglia puntata presto, ma clima decisamente diverso anche a Spezzano dove alle 8 si sono dati appuntamento i 100 partecipanti all’Impresa, la tradizionale salita fino a Serramazzoni, utilizzando biciclette a ruote piccole. L’originale biciclettata, resa unica dai travestimenti dei partecipanti, da qualche anno apre ufficialmente la 169esima Fiera di San Rocco che proseguirà sino a mercoledì 16, giorno dedicato al Santo. Ma tra sacro e profano stamattina non c’è stata storia e come sempre l’impresa ha regalato un momento di grande divertimento ai partecipanti e a chi ha assistito all’irriverente processione.

 

 

 

 

 

 

 

E a proposito di iniziative originali, domani, a Modena, al Bar Schiavoni del Mercato Albinelli ritorna l’appuntamento più tipico del ferragosto alla modenese. Per tutto il giorno si potrà infatti mangiare il panino con il cotechino, uno sfizio per veri gourmet e cultori della gastronomia geminiana, allietati dalle note degli Schiavoni Modena Pork.


Riproduzione riservata © 2017 TRC