in:

Con 500mila euro copre la mensilità di dicembre, non è chiaro se anche le tredicesime, ma ora l’assessore chiede un piano di risanamento.

Il Comune di Bologna ha deciso di salvare gli stipendi di dicembre per il personale del Teatro comunale, e ha stanziato 500.000 euro. Ora, però, ha avvisato l’assessore comunale alla Cultura, Alberto Ronchi, “bisogna lavorare tutti insieme al piano di risanamento del Teatro per uscire dalle difficoltà”. Deve essere “un piano serio che deve portare risparmi consistenti”, mette in chiaro Ronchi. La decisione è arrivata durante la riunione di Giunta. I soldi arrivano da un prelievo dal fondo di riserva di Palazzo D’Accursio e coprirà almeno i salari di dicembre. Per le tredicesime, invece, la situazione non è ancora chiara.


Riproduzione riservata © 2018 TRC