in:

Presentata la lista del board che guiderà il futuro del gruppo

Prende forma, in vista dell’assemblea fissata per il prossimo 11 maggio, la nuova Unicredit. Dalla sede milanese in via Cordusio è uscita ieri la lista del board che guiderà il gruppo nei prossimi anni. Il Cda passa da 23 a 19 rappresentanti, ma Modena e Bologna mantengono i loro due posti attraverso la Fondazione Carimonte, con il professor Vincenzo Calandra e la nuova entrata del presidente di Valsoia Lorenzo Sassoli de’ Bianchi. Alla presidenza, dopo un accordo all’unanimità tra i grandi soci, arriva il numero uno di Allianz Italia e Banca Leonardo Giuseppe Vita, già alla guida di Deutsche Bank. E tra le novità in consiglio di amministrazione c’è anche il presidente di Ferrari Luca Cordero di Montezemolo.


Riproduzione riservata © 2018 TRC