in:

Uno dei protagonisti dell’edizione appena conclusa di Vinitaly è stato il Lambrusco

Il vino italiano nel mondo ha un mercato che vale 4,4 miliardi di euro, più alto di quello delle autovetture. Un posto di tutto rispetto lo ricopre il Lambrusco delle nostre terre, il vino più esportato all’estero e il più venduto dalla grande distribuzione, insieme a quello della vicina Reggio Emilia. E’ è stato tra i protagonisti di Vinitly, il salone internazionale che si è concluso nei giorni scorsi a Verona. Nonostante la contrazione generalizzata dei consumi, il Lambrusco sta vivendo un momento positivo: continua a crescere la sua quota di mercato. Il rosso con le bollicine è sempre più apprezzato, per esempio, in Spagna, in Oriente e Sud America, in particolare in Brasile.


Riproduzione riservata © 2018 TRC