in:

Progetto di Confindustria ceramica, sindacati, Cerform e Ifoa

Favorire il reimpiego di lavoratori che hanno perso il posto in conseguenza della crisi economica, sostenendo la loro occupabilità e l’adattabilità delle loro competenze, attraverso interventi formativi. E’ questo l’obiettivo del ‘Piano formativo per persone in mobilità del settore ceramico’, un innovativo progetto che vede coinvolte Confindustria Ceramica, le organizzazioni sindacali di categoria, Cerform e Ifoa. Il progetto è iniziato con un’analisi preliminare dei fabbisogni occupazionali delle aziende e delle esigenze formative dei lavoratori, che ha indicato come prioritarie alcune macro aree, sulle quali sono poi state declinate le singole azioni del Piano e i relativi contenuti specifici. Fasi e insieme dei cicli produttivi delle lavorazioni ceramiche, conduzione di impianti e innovazione di prodotto e di processo, progettazione e comunicazione grafica, ma anche autoimprenditorialità low-cost.


Riproduzione riservata © 2018 TRC