in:

Presidio e sciopero in tutto il Paese mentre si discute la riforma del lavoro

Mentre Governo e parti sociali si incontrano in un vertice decisivo per la riforma del mercato del lavoro, oggi pomeriggio dalle 16 alle 19 la Fiom-Cgil di Modena organizza un presidio di fronte alla Prefettura, per protestare contro le proposte di modifica dell’esecutivo e difendere l’articolo 18, uno dei principali nodi del confronto. I delegati del sindacato hanno previsto anche la fermata di una o due ore nelle principali aziende metalmeccaniche della provincia, e chiedono di ridurre la precarietà, estendere gli ammortizzatori sociali e sottoporre ogni ipotesi di riforma al voto dei lavoratori.


Riproduzione riservata © 2018 TRC