in:

Per evitare un conflitto d’interessi. Il Consorzio diventerà un’agenzia viaggi

La Provincia di Modena esce dal Consorzio Valli del Cimone ma continuerà a sostenerne i progetti. Lo ha deciso il Consiglio provinciale. Si tratta di un’uscita tecnica – ha spiegato il vicepresidente Mario Galli – che ha lo scopo di evitare situazioni di possibili conflitti d’interesse: il Consorzio Valli del Cimone amplierà infatti la propria attività, trasformandosi anche in agenzia di viaggi, un settore dove la Provincia ha un ruolo di autorizzazione e di controllo. 


Riproduzione riservata © 2018 TRC