in:

Cassa per tutti i lavoratori del gruppo. Accordo raggiunto in Regione

Prosegue la crisi per la Terim, azienda che produce elettrodomestici per cucine con stabilimenti a Modena e a Reggio. Al termine di un confronto in Regione tra enti locali, proprietà e sindacati, è stato deciso di estendere la cassa in deroga per i 193 lavoratori della fabbrica di Baggiovara, mentre è stato fissato un anno di cassa integrazione straordinaria per i 192 colleghi dello stabilimento di Rubiera. L’azienda, che non ha la possibilità di anticipare il trattamento di integrazione salariali alle normali scadenze, chiederà il pagamento diretto all’Inps.


Riproduzione riservata © 2018 TRC