in:

Crisi, ma anche nuove opportunità lavorative segnalate dai centri per l’impiego modenesi

15mila posti di lavoro persi a Modena a causa della crisi, con i timidi segnali positivi su produzione, ordinativi ed esportazioni che ancora non si sono tradotti in una ripresa dell’occupazione. Ma c’è anche chi continua ad assumere. Sono oltre 200, infatti, i posti disponibili ai Centri per l’impiego. Proposte, 170 in tutto, consultabili anche nel sito internet della Provincia di Modena. Lavori a tempo determinato o con contratti a progetto o di tirocinio, ma anche stabili. Una ditta tessile di Carpi cerca un’incettatrice, a Vignola hanno bisogno di un magazziniere, a Sassuolo di un ingegnere meccanico disponibile per le trasferte, a Mirandola di un contabile. E poi tecnici manutentori, programmatori informatici, cuochi, autisti, assistenti socio sanitari, estetiste. Ce ne è davvero per tutti i gusti, ma sempre più spesso a fare la differenza è la formazione professionale.


Riproduzione riservata © 2018 TRC