in:

Il presidente della Provincia Sabattini ha incontrato i rappresentanti delle associazioni economiche. Quattro le proposte presentate, ma con un avvertimento: la competenza è dei Comuni.

Piano del commercio, la palla passa ai comuni. Oggi il presidente della provincia Sabattini ha incontrato i rappresentanti delle associazioni economiche per riprendere il confronto dopo la chiusura piuttosto turbolenta della conferenza di pianificazione. Tra le proposte: la riduzione della superficie di vendita complessiva dei nuovi insediamenti, la riduzione delle previsioni commerciali che non hanno trovato attuazione, un monitoraggio dell’impatto delle medie e grandi strutture commerciali e la sospensione per tre anni del rilascio di autorizzazioni commerciali. Proposte da discutere con i comuni, già il prossimo giovedì, perchè è stato lo stesso Sabattini a ricordare che le “proposte di insediamenti commerciali sono di esclusiva competenza dei Comuni e non è quindi la Provincia a poterle modificare”.


Riproduzione riservata © 2018 TRC