in:

L’indebitamento medio di una famiglia modenese è di 19.379 euro, 218 euro in più dello scorso anno. Il dato medio nazionale è di 15.930 euro. E’ quanto emerge da un’analisi elaborata dalla Cgia di Mestre.

19.379 euro di indebitamento delle famiglie modenesi, contro una media nazionale di quasi 16 mila euro. Dall’introduzione dell’euro il debito famigliare è quasi raddoppiato. E’ quanto emerge dall’analisi elaborata dalla Cgil di Mestre. Le provincie più indebitate – afferma il segretario, Bertolussi – sono quelle che presentano anche i livelli di reddito più elevati. Modena nella classifica generale compare al 14esimo posto. L’indebitamento è cresciuto di 218 euro, rispetto allo scorso anno; quello medio nazionale, in termini assoluti, è di 863 euro. E’ originato, sempre secondo la Cgia di Mestre, dall’accensione di mutui per l’acquisto della casa, da prestiti per l’acquisto di beni mobili, dal credito al consumo, da finanziamenti per la ristrutturazione di beni immobili. Le maggiori sofferenze sono a carico delle famiglie di Roma. A vivere invece con minore ansia la preoccupazione di un debito da onorare nei confronti degli istituti di credito sono le famiglie sarde. Solo due provincie hanno registrato una diminuzione dell’indebitamento e tra queste compare la vicina Parma.


Riproduzione riservata © 2017 TRC