in:

Dieci milioni di finanziamenti agevolati per le imprese che puntano sul futuro. Stamattina Provincia, Comune di Modena, Camera di commercio, banche e consorzi fidi hanno presentato il quarto bando del Fondo innovazione.

L’intuizione era arrivata ben prima che la crisi cambiasse l’economia mondiale e il nostro modo di guardare al futuro: per continuare ad essere tra le aree più avanzate del pianeta, le imprese modenesi dovevano puntare forte sull’innovazione, non potendo competere con i Paesi emergenti sui costi produttivi. Così nel 2005, Provincia, Comune di Modena, Camera di commercio, banche e consorzi fidi avevano messo a punto, tutte insieme, il Fondo Innovazione per erogare finanziamenti a tassi agevolati, riducendo al minimo la burocrazia, alle imprese che volevano investire puntando su nuove idee. 208 i progetti sostenuti da allora, con quasi 30 milioni. La crisi mondiale, con il crollo dei consumi e, di conseguenza, dell’export, ha reso ancora più impellente questa necessità. Così stamattina gli enti promotori hanno presentato il quarto bando del Fondo Innovazione, altri 10 milioni di euro con cui potranno essere sostenuti i progetti di circa 70 imprese. Il nuovo bando, le domande dovranno essere presentate dal 4 al 26 settembre, amplia sosterrà anche progetti di innovazione commerciale, per sostenere gli sforzi delle aziende che puntano sull’internazionalizzazione. Per illustrare agli imprenditori le modalità di partecipazione saranno organizzati sei incontri in tutta la provincia, il primo è in programma martedì prossimo, 29 giugno, alle 18,30, alla Facoltà di Ingegneria.


Riproduzione riservata © 2017 TRC