in:

Nonostante un contesto economico e sociale difficile, Coop Estense è riuscita a chiudere il 2009 con risultati di bilancio migliori del 2008 e con un’occupazione in crescita. I risultati saranno discussi domani a Maranello dall’assemblea generale dei delegati.

Un anno difficile, soprattutto per le famiglie. Un anno contraddistinto dalla contrazione dei consumi. Nonostante questo Coop Estense, terza cooperativa di consumo italiana per fatturato, ha chiuso il 2009 con risultati migliori del 2008, ma soprattutto ha garantito nuova occupazione e convenienza per i propri soci e consumatori. Si svolgerà domani presso l’Auditorium Enzo Ferrari di Maranello l’assemblea generale dei delegati della cooperativa che ha, all’ordine del giorno, l’approvazione del bilancio 2009. Preparata da ben 31 assemblee separate ha visto il coinvolgimento di circa 7mila soci. L’esercizio 2009 è stato chiuso con un incremento delle vendite dell’1,3% pari in valore a 1 miliardo e 334 milioni di euro e un utile che supera i 30 milioni di euro. Le performance migliori quelle registrate dalla rete dei supermercati. Positivo anche l’andamento degli ipermercati grazie anche alle recenti aperture nel sud, le strutture di Bari, Brindisi e Matera, rilevate dalla catena Carrefour. Un dato in decisa controtendenza rispetto allo scenario italiano è quello sull’occupazione: con un incremento del 7,3% i dipendenti sono arrivati a quota 5.774, oltre il 93% dei quali assunti con un contratto a tempo indeterminato. Commisurato alle evidenti difficoltà delle famiglie lo sforzo fatto dalla cooperativa in convenienza: oltre 35 milioni di euro per iniziative riservate ai soci e 51 milioni di euro per promozioni che riguardavano tutti i consumatori. A caduta ne è risultato un deciso contenimento dei prezzi, soprattutto di quelle tipologie di prodotto che hanno una valenza sociale. “Coop Estense – rileva il presidente Mario Zucchelli – si è confermata, dove presente, l’insegna più conveniente”. Di più: “In un quadro così preoccupante – prosegue Zucchelli – la cooperativa si è dimostrata, come non mai, soggetto capace di resistere alle difficoltà, comprendere le esigenze dei cittadini, tutelare il lavoro, produrre valore per la società, acquisendo sempre maggiore reputazione e fiducia da parte dei consumatori”. I lavori dell’assemblea dei delegati Coop Estense cominceranno domani mattina alle 9.30 all’Auditorium Ferrari di Maranello. Al termine, nella tarda mattinata, sono in programma gli interventi di due ospiti di eccezione: il docente di politica economica Giacomo Vaciago e il docente di sociologia industriale Aris Accornero.


Riproduzione riservata © 2017 TRC