in:

Dopo un anno di contratto di solidarietà, aklle Ceramiche Daytona il lavoro torna a pieno ritmo. Innovazione e sviluppo hanno battuto la crisi.

A distanza di un anno, quando a causa degli effetti della crisi si era resa necessaria una rimodulazione dei carichi e dei tempi di lavoro arrivando a stipulare con la Rsu un contratto di solidarietà, la Ceramiche Daytona Spa ha ora avanzato la richiesta di rientro al tempo pieno. Una bella sorpresa pasquale per i dipendenti. Il rientro al normale orario di lavoro dopo un anno – si spiega in una nota diffusa da Confindustria – è avvenuto in virtù delle scelte operate a livello tecnologico, orientando la produzione su formati grandi che hanno ottenuto la risposta del mercato. Nel 2009, in Italia, il 14% della Cassa integrazione straordinaria è servita per i contratti di solidarietà; 1.800 le aziende che ne hanno fatto richiesta. E premiata la FlorimLa Florim Spa ha ricevuto il riconoscimento speciale per le aziende in situazione di crisi, istituito quest’anno dal Premio responsabilità sociale d’impresa, per la creazione di un fondo di solidarietà dei dirigenti. Per aiutare i colleghi in difficoltà i dirigenti della Florim si sono auto-tassati, destinando al fondo il dieci per cento dello stipendio. La consegna del riconoscimento è avvenuta oggi alla Camera di commercio. 18 i progetti premiati sui 43 presentati dalle imprese modenesi che hanno concorso alla quarta edizione del premio promosso da Provincia e Camera di commercio in collaborazione con associazioni imprenditoriali e sindacali, università e Banca etica. Tra i più apprezzati: la predisposizione di alloggi ad affitto calmierato per i dipendenti, la filiera corta “in cucina” e l’invenzione di prodotti innovativi con materiali riciclati.


Riproduzione riservata © 2016 TRC